Castello di Padernello, visite anche in LIS

A partire dal 9 febbraio di quest’anno anche le persone non udenti potranno usufruire di visite guidate tra le meraviglie del maniero quattrocentesco nella Bassa Bresciana.

Un ponte levatoio scende sul fossato e fa strada verso il mondo di meraviglie che è il Castello di Padernello, un maniero quattrocentesco che troneggia nella campagna della Bassa Bresciana. Un tesoro di arte, cultura e storia composto da preziosi ambienti di epoche diverse e opere d’arte, ma anche un esempio virtuoso di economia circolare, che, a partire dal 9 febbraio, diventa accessibile anche alle persone sorde e agli udenti segnanti.

Castello di Padernello dall’alto_Ph Virginio Gilberti_fornite da Ellastudio

In alcuni giorni specifici (ma su prenotazione anche in altri giorni dell’anno) come il 9 febbraio, il 9 marzo, l’11 maggio, l’8 giugno, il 7 settembre e il 12 ottobre 2019, il viaggio nel Castello di Padernello sarà in Lingua dei Segni Italiana. L’operatrice culturale museale Silvia Moretti condurrà visite guidate in LIS in un percorso che si snoda tra soffitti affrescati, cucine quattrocentesche, biblioteche, la sala da pranzo di gusto ottocentesco, riproduzioni fotografiche delle opere del pittore Giacomo Ceruti e storie antiche che animano questo maniero con il vicino borgo agricolo. Gli orari delle visite guidate in Lingua dei Segni Italiana sono, nelle date prestabilite, dalle 15.00 alle 17.00. La prenotazione è obbligatoria. Il biglietto d’ingresso costa 7 euro a persona, ma i bambini al di sotto dei 12 anni d’età non pagano. L’iniziativa è realizzata con il contributo della Fondazione Cariplo, nell’ambito del bando Cultura Sostenibile.

Foto castello Padernello_ Ph Virginio Gilberti_ fornite da Ellastudio

Per informazioni e prenotazioni: Fondazione Castello di Padernello
Via Cavour, 1 Padernello
25022 Borgo san Giacomo (BS)
Tel. 030 9408766
E-mail: info@castellodipadernello.it
Sito web: www.castellodipadernello.it

ponte Castello di Padernello ph Giuliano Mauri_fornite da Ella studio

lascia un commento