Noi abbiamo deciso di essere una zuppa di pietra...

Associazione di promozione culturale e inclusione sociale, ma anche agenzia di comunicazione

L’Ordinario è un progetto di promozione culturale e di inclusione sociale che vede la sua espressione principale nell’omonimo magazine online, con sede a Lucca ma con portata nazionale e internazionale che si realizza attraverso una rete di realtà e collaboratori dislocati in molte città d’Italia e anche all’estero.
Alla rivista sarà progressivamente associato un blog in inglese contenente i servizi principali di interesse internazionale tradotti in lingua inglese. Editore del Magazine sarà l’associazione culturale con la quale verranno anche organizzati eventi, pubblicati libri, sostenuti progetti di inclusione sociale, creata una card associativa, una linea di prodotti commerciali solidali e un brand identificativo a sostegno del progetto in tutta Italia.

Il team.

La nostra redazione

Romina Lombardi, Direttore generale progetto

Nata a Lucca, ha vissuto a Roma, Vicenza e Brescia. Laureata in Scienze della Comunicazione, è giornalista, scrittrice e esperta di comunicazione. Ha lavorato all’Agenzia Ansa di Roma (spettacoli e cultura) e al Giornale di Vicenza, è stata ufficio stampa per Endemol S.p.a. del reality show Grande Fratello 7 e 8. Responsabile comunicazione di grandi eventi come il Civita Festival, il Festival del Vittoriale, Il Festival Biblico, Vivere Sani, Vivere bene, Siena&Star, Nove giorni di grandi interpretazioni al Festival del Cinema di Roma, ha curato campagne istituzionali e sociali come – Alcol + Gusto. Collabora in tutta Italia con comuni e enti, ha organizzato il Villa Reale Festival e organizzato molti incontri culturali.

Condividi questa pagina:

Giulia Salmaso, Direttore responsabile Magazine

Video-reporter da sempre, per 15 anni giornalista dei network del Nordest e uno dei volti più conosciuti di TG e Talk Show locali. Nel 2005 è nei Balcani per la serie Trasbalkanica; ha indossato elmetto e giubbotto antiproiettile Sotto il cielo di Herat e in Libano, la pace blu; ha mangiato humus a Gerusalemme per “La pace degli altri”, scoperto il guaranà in Brasile con Poveri eroi e il mondo degli expat italiani a Bruxelles con Euronauti. Collaborando con TV2000  si è aggiudicata il Premio Fondazione Cattolica alla Televisione 2017. Dal 2014 è una pendolare tra l’Italia e il Texas dove esplora le meravigliose contraddizioni dello Stato della Stella Solitaria.

Condividi questa pagina:

Andrea Pannocchia, Giornalista

Dopo la laurea in Scienze Politiche, ha conseguito un Master in Comunicazione e Media e un Dottorato di ricerca in Sociologia della Comunicazione. Per molti anni è stato Docente incaricato di Sociologia della Devianza e Teorie e Pratiche del Giornalismo d’attualità.
Giornalista pubblicista, è direttore di “Comunicare”, il quadrimestrale di Noi per Voi Onlus. È consulente editoriale di “Eclettica Edizioni” di Massa. Ha scritto dieci monografie e altre pubblicazioni. Vive a Santa Croce sull’Arno (PI).

Condividi questa pagina:

Marco Ciccolella, Fotoreporter, collaboratore

Marco Ciccolella nasce a Brescia e vive nel mondo. Negli ultimi 5 anni ha cambiato 4 stati e 9 fusi orari. Si avvicina al mondo della fotografia nei primi anni 2000. Punto di svolta nella vita di Marco sono le paralimpiadi di Londra 2012. Oggi si dedica al 100% ai suoi progetti fotografici e professionali ed è tra i soci fondatori di NESSUNO[press]. La realizzazione di reportage legati al sociale e la sperimentazione sono i punti focali della sua attività. Nel 2013 ha pubblicato con Emanuele Broli il primo libro fotografico “Rise again“, un reportage fotografico sulle Paralimpiadi di Londra 2012.

Condividi questa pagina:

Anna Nosari, Giornalista freelance, collaboratrice

Laureata in lettere con indirizzo artistico e una tesi in storia della critica d’arte, è giornalista freelance da vent’anni e abita a Milano. Curiosa, sempre in movimento, appassionata di storie, persone e idee si dedica da tempo ai temi legati al design, cercando di trovare e comunicare quello che c’è dietro, dentro e oltre la forma, l’estetica e la funzione, esplorandone le ricadute sociali e politiche e scrivendone su testate, riviste di settore, magazine online, blog. Da molti anni si occupa di comunicazione, collaborando con diverse realtà.

Condividi questa pagina:

Christian Dallari, Regia, montaggio, troupe esterna

Nato a Lucca, vive e lavora a Massa. Diplomato all’Istituto d’Arte, comincia il suo sodalizio artistico con la macchina da presa già all’età di 10 anni, dando vita a trasmissioni televisive amatoriali e facendo saltare palazzi interi (con gli effetti speciali). Modello, conduttore, direttore dell’Agenzia di Animazione Puzzle e organizzatore di spettacoli e musical, Christian ha svolto diversi lavori senza mai abbandonare la sua grande passione per il cinema, la tv, la regia, il montaggio e la ripresa, che porta avanti con grande creatività e studio.

Condividi questa pagina:

Daniela Tresconi, Scrittrice, collaboratrice

Nasce a La Spezia (Liguria) nel 1965. Vive ad Arcola dove lavora come dipendente di un Ente pubblico, occupandosi di comunicazione e relazioni con il pubblico. E’ iscritta all’Ordine dei Giornalisti e collabora con il Secolo XIX per la redazione spezzina e con il blog Il bosco dei sogni fantastici.

Fa parte dell’Associazione culturale viareggina Nati Per Scrivere.

Lettrice onnivora e appassionata di storia locale, misteri e magie, ha scritto due romanzi (La linea del Destino e il Sigillo delle Cento Chiavi) e vari racconti, come La farfalla dorata inserito nell’antologia Tutta colpa dello zodiaco (NpsEdizioni 2018), Lo spartito del diavolo inserito in Jukebox Racconti a tempo di musica (NpsEdizioni 2017) e Lettera al mare inserito in Pensieri di Mamma (Panesi edizioni 2017). A dicembre 2018 è uscito il suo libro per bambini dal titolo Il piccolo faro e il delfino Blu (NpsEdizioni)

Contatti:

Mail: tresconi65@gmail.com
Pagina Facebook: Romanzi & Racconti di Daniela Tresconi

Condividi questa pagina:

Daniele Saccani, Disegnatore, vignettista, DJ, collaboratore

Nato nel 1997 in Romagna ma adottato dalla bassa Emiliana, dopo gli studi come pubblicitario, prosegue la sua carriera come sceneggiatore per l’animazione.  La sua verve ironica e la sua capacità nel raccontare storie comiche lo portano alla radio, dove riesce a ricavarsi uno spazio come conduttore.
Disegnatore di fumetti e vignettista, non manca di pubblicare strisce e strip sulle varie testate locali. Il disegno e le parole sono le sue più grandi passioni.

Condividi questa pagina:

Marco Pellegrini, Scrittore, collaboratrore

Nato a Lucca in una burrascosa mattinata dell’88, la tempesta gli ha lasciato, oltre alla voglia di scrivere, un’ irrequietezza di fondo che, crescendo, si è tramutata nella propensione a scoprire nuovi luoghi e a sorprendersi di un mondo che ha sempre qualcosa da insegnare. Marco descrive così i suoi articoli: “Il viaggio che stiamo per intraprendere, è uno di quelli che sogniamo di fare da sempre. Attraversa giornate benedette dal sole e bagnate dalla pioggia ha il suono di una poesia e la melodia dolce di una musica leggera che si accorda ai sapori intensi portati dal vento d’autunno. Profuma di panni che svolazzano al vento in una mattinata di primavera, ha il suono dei bambini che corrono dietro a un pallone e la consistenza di quei baci umidi che si rubano sotto il sole in un sabato pomeriggio d’estate.Il colore poi lo riconosci subito, è Inconfondibile.
È quello delle emozioni”.
Condividi questa pagina:
L'Ordinario

Quando si inizia un progetto ambizioso, le domande “Chi siamo?” e “Che contributo possiamo offrire?” risuonano all’infinito e, in qualche modo, diventano un’ossessione. Perché la risposta a queste domande definisce soprattutto il grado della coerenza, più esattamente la misura della distanza tra la validità del progetto, la sua coerenza e il suo apporto in termini economici e sociali.

Condividi questa pagina: